Che cosa c'è dietro una Campagna Pubblicitaria?

Di campagne pubblicitarie ne vedete una quantità spropositata ogni giorno. Anche inconsciamente. Ne siete attratti e quando sono fatte bene, influenzati. Hanno una pervasività e persuasione che, alla persona comune, può risultare fastidiosa e antipatica, invece, per l'imprenditore e per l'azienda è qualcosa di vitale per la propria attività.

La pubblicità può essere fatta su diversi mezzi di comunicazione, molto spesso anche contemporaneamente. Non pensate solo a quelle in televisione, sarebbe riduttivo. Ci sono le campagne pubblicitarie per i quotidiani, che ormai si leggono solo nei bar tra un caffè e un cornetto, per le riviste che sfogliate durante gli interminabili minuti nelle sale d'attesa. Poi ci sono quelle che passano per radio; dirette, calde, quasi personali anche se gli manca il fattore "immagine". I 6x3, quei cartelloni grandi posizionati vicini i semafori per intenderci o tutta la cartellonistica in generale che cercano di attrarre e comunicare un messaggio a tutti i passanti.
Ecco...tutti questi canali sono utilizzati per quelle che sono comunemente chiamate Campagne Pubblicitarie su media tradizionali. Perché poi per la pubblicità sulle nuove tecnologie di comunicazione c'è tutta una storia a se. Tutto un nuovo mondo da farvi conoscere e scoprire insieme. In continuo sviluppo e dal potenziale enorme per ogni azienda e attività commerciale. I servizi offerti da CooBurn, ad esempio, fanno leva su queste potenzialità per far ottenere vantaggi e benefici e alimentare gli interessi dei clienti. 

 

 

 

Campagne Pubblicitarie su media tradizionali: i ruoli in uno studio di comunicazione.

Un'agenzia pubblicitaria o uno studio di comunicazione come CooBurn, sono un'entità organizzata con all'interno più figure professionali che operano e lavorano per trasformare le richieste e le esigenze dei propri clienti in una campagna pubblicitaria efficiente sotto l'aspetto della gestione degli strumenti ed efficace per ciò che riguarda il ritorno d'immagine, l'acquisizione di potenziali nuovi clienti e verso l'ottenimento di una posizione vantaggiosa rispetto ai competitors dell'azienda che ha commissionato il servizio. 
Al proprio interno, perciò, lavorano più persone che ricoprono dei ruoli fondamentali per lo svolgimento e la buona riuscita di una campagna pubblicitaria e a ciascuno di essi corrisponde una specifica funzione.
Abbiamo l'Account, ovvero, la figura che tiene i contatti con il cliente e capisce i suoi problemi e le sue esigenze.
Conosce tutte le fasi del processo produttivo di una pubblicità e delle tecniche di comunicazione. Tiene sotto controllo tempi e costi. Dovrebbe essere una persona flessibile e orientato agli obiettivi, in quanto il suo compito sarà quello di mediare con il cliente. Perciò, allo stesso tempo deve essere Tempestivo e Paziente, rassicurante e sorprendente. Uno stratega e un venditore. 

Un'altra delle figure fondamentali è lo Strategic Planner, colui che produce una vera e propria strategia di comunicazione che tiene contro degli obiettivi di marketing del cliente, delle caratteristiche del prodotto pubblicizzato senza tralasciare la situazione del mercato e i competitors. La sua funzione è quella di integrare i dati raccolti, sviluppare un'intuizione iniziale e organizzare e strutturare una ricerca. 

Due ruoli che camminano di pari passo e che molto spesso sono la stessa persona, sono gli Art Director e il Copywriter. La coppia creativa. Il primo è il responsabile della campagna pubblicitaria; sceglie i caratteri, inventa la parte visiva, ha buon gusto (cosa importantissima) e sa disegnare un cerchio a mano ferma come Giotto. Il Copywriter invece, è colui che scrive i titoli e i testi; deve saper scrivere bene anche con stili differenti, sapendo esprire concetti in modo corretto, chiaro e soprattutto efficace. 

Per concludere con le figure principali che ci sono dietro una Campagna Pubblicitaria, non ultimo per importanza...anzi, c'è il Media Planner. In ogni agenzia pubblicitaria o studio di comunicazione, c'è sempre colui che seleziona i mezzi da utilizzare per arrivare all'obiettivo prefissato dal cliente, gli sceglie con cura e strategia maniacale, sia per rendere la campagna pubblicitaria più efficace, ma soprattutto per contenere i costi. Prenota dunque gli spazi pubblicitari su testate giornalistiche, nelle televisioni ecc. Stabilisce il calendario e crea il Media Plan sapendo qual è il pubblico di ogni canale utilizzato.

 

Sono figure, o meglio, professionisti che lavorano e cooperano per raggiungere gli obiettivi e il servizio richiesto dal cliente. Spesso però, può capitare che l'azienda committente non abbia la percezione o la conoscenza di tutto il processo che c'è dietro una campagna pubblicitaria e possa così svalutare tale lavoro o giudicarlo in modo superficiale. Nel prossimo articolo, vorremmo perciò raccontarvi attraverso una piccola storiella quello che succede tecnicamente da quando il cliente si presenta per chiedere il servizio fino a quando la pubblicità viene pubblicata e diffusa sul territorio.

 

-----
Credit Copertina

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Top